Tortora nel finale fa gioire la Florigel Andria: 5-4 al San Ferdinando

Continua il momento positivo della Florigel Andria che conquista la terza vittoria consecutiva superando in trasferta un mai domo San Ferdinando. Il quintetto di mister Rutigliani deve sudare le proverbiali sette camice per vincere la sfida del tensostatico “Piazzolla” di Margherita.

Partono meglio i padroni di casa che trovano il vantaggio dopo 4 minuti grazie al tap-in sottoporta di Frontino. La reazione dell’Andria è veemente ed immediata. Sugli sviluppi di un corner la bordata di Tortora dal limite vale l’1-1. Poi sale in cattedra un imprendibile Marco Somma che sfrutta l’assist di Tortora e al volo insacca Leone per l’1-2 e poi trova la rete dell’1-3 dopo perfetta azione di contropiede. Nella ripresa i padroni di casa di mister Russo mettono in grande difficoltà i biancoazzurri. Cicolella accorcia le distanze con un preciso diagonale, Lovino allunga per il momentaneo 2-4 andriese, ma il San Ferdinando è vivo e ha la forza di rimettere in equilibrio il match. Distaso grazie anche ad una fortunosa deviazione firma il 3-4, poi una sfortunata autorete di Palermo porta il punteggio in parità. Rutigliani vuole i tre punti a tutti costi e schiera il quinto di movimento. Scelta che premia il tecnico ruvese perché a 96 secondi dalla sirena il tap-in vincente di Tortora vale il definitivo 5-4.

La Florigel Andria sale al quinto posto in classifica con una gara da recuperare e sabato prossimo tornerà nel “Palasport” di corso Germania per la sfida al Conversano.