Una Florigel Andria incerottata cade a Conversano: finisce 4-2 per l’Azzurri

Una buona prestazione nonostante le assenze e una sconfitta immeritata per quanto fatto vedere in campo. La Florigel Futsal Andria incassa la terza sconfitta stagionale per mano di un cinico Azzurri Conversano che sul gommato del “Pineta” s’impone con il punteggio di 4-2. I ragazzi di Russo orfani degli infortunati Acquaviva, Losito e De Feo chiudono il primo tempo in vantaggio, ma nella ripresa non riescono a contenere l’impeto dei padroni di casa.

L’Andria parte subito all’attacco con il destro di Lerario respinto da Napoletano, ma all’8’ complice una sfortunosa deviazione di Russo il team di casa passa con il destro di Corriero. I biancoazzurri in maglia verde reagiscono e in due minuti ribaltano il risultato. Tortora insacca l’1-1 dopo la corta respinta di Napoletano, poi il rientrante Sergio De Cillis dopo un’azione insistita supera il portiere con un preciso pallonetto. All’intervallo è 1-2 per la compagine andriese. Nella ripresa i ritmi si alzano vertiginosamente e la partita diventa emozionante. Cannone colpisce il palo per i padroni di caso, dall’altro lato De Cillis pareggia il conto dei legni mancando di pochissimo il doppio vantaggio. Tortora tutto solo si lascia ipnotizzare da Napoletano, più fortunato il Conversano che trova il pari con Corona e un’altra beffarda deviazione. Sul 2-2 fioccano occasioni da una parte e dall’altra, ma a trovare il vantaggio è la squadra di casa. Ferrucci perde palla a centrocampo e Sciannamblo insacca Achille con un preciso diagonale. Nel finale l’Andria esaurisce il bonus falli: Achille neutralizza il primo tiro libero di Cannone, poi lo stesso Cannone realizza il 4-2 a 21 secondi dalla sirena.

Finisce 4-2 per l’Azzurri Conversano che sancisce il terzo stop stagionale per la Florigel Andria che sabato nel “Palasport” di corso Germania ospiterà il Futsal Noci, capolista a punteggio pieno.