Quarto acuto in trasferta per la Florigel Andria: 7-4 all’Arboris Belli

Come accade dall’inizio di questo campionato la Florigel Andria torna a casa da un’altra insidiosa trasferta con punti pesantissimi. I biancoazzurri di Michele Bizzoca espugnano con merito il “PalaValleditria” di Castellana Grotte superando con un netto 7-4 a i padroni di casa dell’Arboris Belli. Torna dunque al successo il roster biancoazzurro dopo un periodo non proprio positivo.

La sfida nella città delle Grotte non inizia proprio benissimo per il quintetto andriese che al 7’ subiscono la rete del vantaggio dei padroni di casa ad opera di De Leonardis. La reazione della squadra di Bizzoca è però veemente e prima Calabrese firma l’1-1 con un bolide da fuori, poi Iodice sigla il sorpasso a pochi minuti dall’intervallo con un preciso rasoterra che non lascia scampo all’esperto Dino L’Abbate. Nella ripresa la Florigel Andria alza il ritmo e sale nuovamente in cattedra Iodice che con una doppietta d’autore porta i suoi sull’1-4. Arboris Belli al tappeto e Calamita con un perfetto rasoterra sigla l’1-5 e la sua prima rete in maglia biancoazzurra. Nel finale i padroni di casa provano a farsi sotto con il 2-5 realizzato da Liuzzi e la carta del portiere di movimento. Mossa che permette a Roberto Magno di realizzare due reti e portare la contesa sul punteggio di 2-7. Utile solo alle statistiche la doppietta di Felice nell’ultimo minuto che rende meno pesante il passivo per la squadra barese.

Finisce 4-7 con gli applausi del “PalaValleditria” per i ragazzi di mister Bizzoca già proiettati al big-match martedì sera al “Palasport” contro il Bitonto altra capolista di questo campionato.