Scontro per il 3° posto senza vincitori: è 2-2 tra Florigel Andria e Audace Monopoli

Termina in parità l’atteso big-match tra la Florigel Andria e l’Audace Monopoli, entrambe appaiate al 3° posto nel campionato di serie C1. Al “Palasport” di corso Germania una gara tirata ed emozionante si è conclusa al termine dei 40 minuti effettivi con il punteggio di 2-2 che premia entrambe le contendenti anche se ai punti probabilmente i biancoazzurri di Bizzoca avrebbero meritato qualcosa in più.

Nella prima frazione l’Andria viene colpita a freddo al 3’ minuto. Rinvio di Di Vagno, assist del portoghese Joca sul secondo palo per Lapertosa che insacca Achille per lo 0-1. La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare e al 7’ Iodice servito in banda sinistra da Magno infila Di Vagno con un preciso diagonale. L’1-1 scuote l’Andria che va ad un passo dal 2-1 con la conclusione di Magno che tocca entrambi i pali della porta, ma secondo i direttori di gara non varca la linea bianca, poi è Iodice a tu per tu con Di Vagno a divorarsi la palla del vantaggio. Prima dell’intervallo il destro di Calabrese ad esaltare i riflessi dell’estremo ospite. Si va al riposo sul punteggio di 1-1. Ad inizio ripresa è nuovamente il Monopoli a colpire. Azione di contropiede e palla per Fiume che supera Achille sul primo palo per il vantaggio ospite. Gioia monopolitana che dura però meno di un minuto perché Calabrese semina il panico sulla sinistra, Di Vagno respinge e palla sui piedi di Magno che realizza l’undicesimo centro stagionale per il 2-2. Match di nuovo in parità e tante emozioni sino alla sirena: Magno da posizione centrale manda di poco a lato, Joca dal limite esalta i riflessi di uno straordinario Achille, Tortora a pochi passi dalla porta spara alto, e infine Magno a un minuto e 30 secondi dalla fine colpisce una clamorosa traversa su punizione. Finisce 2-2 tra gli applausi del pubblico per una classifica che continua a sorridere al quintetto di Bizzoca. Sabato prossimo secondo impegno casalingo consecutivo per i biancoazzurri che ospiteranno l’Aradeo per provare a conservare il terzo posto in graduatoria.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.